Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

Il nostro progetto per Waf Jeremy

E-mail Stampa PDF

Sabato scorso, 29 gennaio, siamo riusciti ad incontrare Suor Marcella durante il suo breve viaggio in Italia.

E' deciso: la prossima privamera torneremo ad Haiti, dove installeremo un nuovo impianto fotovoltaico a Waf Jeremy che fornirà l'energia elettrica sufficiente per il funzionamento dell'ambulatorio medico,  della cucina, della scuola e del convitto per bambini del Vilaj Italyen, il villaggio costruito da Suor Marcella e dai suoi volontari.

Oltre a questo abbiamo in progetto di implementare l'impianto, sempre fotovoltaico, che l'anno scorso abbiamo installato presso il Seminario San Carlo di Port au Prince.

Bene ... è ora di rimboccarsi le maniche. I pannelli fotovoltaici sono a magazzino, già regalatici, come lo scorso anno, dalla ditta MX Group di Villasanta (Mi); dobbiamo "solo" recuperare l'altro materiale necessario, e l'esperienza precedente ci ha insegnato che non è materiale facilmente reperibile, oltre che essere preoccupantemente costoso; poi caricheremo un container aggiungendoci utensili ed attrezzature, troveremo il modo di spedire tutto via aerea o via nave, organizzeremo vaccinazioni e viaggi dei volontari ... forse ce la facciamo per aprile.

 

Da Suor Marcella ad Haiti

E-mail Stampa PDF

Suor Marcella, che incontreremo sabato prossimo in occasione di una sua breve visita a Milano, ci scrive da Haiti:

Carissimi amici scrivo a voi per scrivere a tutti quelli che nei mesi immediatamente successivi al terremoto ci hanno dato una mano venendo quaggiù per aiutarci a ritrovare la speranza ed a ricominciare.

 Non abbiamo dimenticato il grosso lavoro di tutti voi qui a Waf Jeremie e per questo vogliamo invitarvi ad essere con noi il 12 febbraio quando faremo l’inaugurazione del VILAJ ITALYEN che oggi ha oltre alle 122 casette previste, un poliambulatorio, due scuole, un asilo, una mensa sociale, un campo giochi, un centro colera ed in costruzione una casa di accoglienza che accoglierà me ed i bimbi che il terremoto ha lasciato soli ed i volontari che negli anni prossimi verranno a darci una mano a non cedere quaggiù. In progetto abbiamo ancora la piazza dei mestieri con una serie di botteghe destinate agli adolescenti perchè imparino un mestiere e facciano nascere delle cooperative (inizieremo con la panetteria e proseguiremo con una falegnameria e poi si vedrà......) 

Sarà presente il nunzio apostolico con cui vogliamo porre la prima pietra della Chiesa, abbiamo invitato il console e l’ambasciatore ma teniamo a tutti voi che avete reso possibile tutto questo con il vostro lavoro, la vostra fatica, il vostro tempo e la vostra disponibilità ma soprattutto la vostra amicizia e fiducia verso di noi.

Grazie per avercela data, oggi ne raccogliamo i frutti. 

Non sappiamo come raggiungere tutti gli altri............ gli alpini della CRI, i pompieri, i carabinieri di quei giorni, i soldati del San Marco, tutti gli uomini della Cavour con il suo capitano........... i ragazzi che manovravano le ruspe sotto il sole e quelli che arrivavano con i camion carichi di detriti.

Vi aspettiamo tutti. 

Per chi non potrà essere qui quel giorno seguiteci sul sito www.vilajitalyen.org ............ camminerete con noi per le strade di Waf Jeremie.

Un caro abbraccio a tutti 

suor Marcella ed il popolo di Waf Jeremie

 

Esercitazione Terex

E-mail Stampa PDF

Nei giorni dal 25 al 27 novembre si è tenuta, in Toscana, l'esercitazione TEREX (Tuscany Earthquake Reliefe EXercise).

Noi abbiamo partecipato all'interno dell'intervento della Colonna Mobile Regionale della Lombardia, installando gli impianti di servizio per il PMA (Posto Medico Avanzato) del 118 di Milano nell'area di Montecatini Terme.

Nelle foto sotto, alcuni momenti dell'esercitazione ed una foto di gruppo dei nostri volontari che hanno partecipato, da sinistra: Alessandro Caretti, Giovanni Testa, Filippo Rosalia e Gabriele Locatelli.

 

Suor Marcella: costruire un villaggio italiano a Port au Prince

E-mail Stampa PDF

Suor Marcella, da noi conosciuta in occasione dell'emergenza per il terremoto ad Haiti, è missionaria in quel paese dal 2005. Da tempo, quindi, si occupa delle persone, e specialmente dei bambini, che vivono in condizioni estremamente disagiate, condizioni che il terremoto ha reso ancora più precarie aggravando ulteriormente i problemi igienici e sanitari.

Leggi tutto...
 

Illustrando in un Ex-libris 100 anni di storia di Aem, un artista si ricorda di noi!

E-mail Stampa PDF

Antefatto: nell'ambito delle celebrazioni dei 100 anni dalla nascita di Aem (ora parte del Gruppo A2A), la Fondazione Aem ed il Craem, hanno indetto il Concorso Internazionale Ex Libris con il tema "L’Aem dalla sua nascita ad oggi: l’energia, i suoi luoghi e il progresso industriale".

Leggi tutto...
 


Pagina 19 di 20
Condividi su Facebook

Links