Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

Casa dolce casa

E-mail Stampa PDF

Sono finalmente tornati a casa, stanchi ma felici, i nostri quattro volontari da un mese impegnati nella costruzione di un campo fotovoltaico a Waf Jeremie, Port au Prince, Haiti. Quest'opera permetterà al campo di fare a meno del gruppo elettrogeno aumentandone l'autonomia energetica.

 

E luce fu!

E-mail Stampa PDF

Già da qualche giorno il Vilay Italyen è alimentato senza dover ricorrere al gruppo elettrogeno. Questo grazie all’attivazione degli inverter e delle batterie che, sdoganati con qualche difficoltà, sono stati messi in funzione immediatamente.

Gli inverter erano gli ultimi, fondamentali componenti necessari al completamento dell’impianto. Il cablaggio dell’intero sistema era stato completato già qualche giorno fa, in attesa dell’arrivo degli inverter.

Sui volti dei nostri volontari si può vedere come la stanchezza non riesca ad offuscare la soddisfazione per la buona riuscita del lavoro; tuttavia i nostri amici non sono esclusivamente operai specializzati ma anche parte attiva della comunità di suor Marcella.

Infatti, in occasione del battesimo di 50 bambini ospitati nelle strutture, hanno potuto vivere in prima fila questa esperienza e un nostro volontario ha anche fatto da padrino ad un bambino.

La gioia e l’umanità dei nostri volontari travalica il campo tecnico ed operativo.

 

Completati i pannelli

E-mail Stampa PDF

I nostri volontari in trasferta ad Haiti avanzano sempre più con i lavori. È stato completato il montaggio dei 96 pannelli fotovoltaici in progetto; infatti anche gli ultimi 24 pannelli, quelli sorretti dalla struttura di più difficile costruzione, sono stati posizionati con successo.

Nonostante la saldatrice, complice anche il caldo cocente, non se la senta di collaborare a pieno regime, si può finalmente passare alla seconda fase del progetto che comprende la posa delle tubazioni e dei cavi, in attesa dell’arrivo di ulteriori componenti fondamentali.

Il morale si mantiene altissimo grazie anche ai bambini presenti al villaggio. Bravi, ragazzi!

Seguiranno aggiornamenti


 

Sempre in perfetta efficienza

E-mail Stampa PDF

È stata molto proficua la chiamata generale di sabato 17 gennaio 2015 a cui hanno partecipato 22 volontari delle tre squadre. Tra i tanti lavori svolti:

  • Aggiornamento di un carrello-generatore con l’aggiunta di una pompa dedicata
  • Aggiornamento del carrello-appendice usato per il trasporto del ruspino per una maggiore sicurezza durante gli spostamenti
  • Accensione e messa a punto dei gruppi elettrogeni in dotazione
  • Accensione e messa a punto dei mezzi
  • Manutenzione sull’impianto illuminante del magazzino
  • Risistemazione delle brandine da campo
  • Inventario parziale
  • Pulizia e manutenzione del magazzino

È bene sottolineare l’importanza di questa attività periodica perché ci permette di essere sempre in perfetta efficienza in vista di una possibile chiamata in emergenza.

 

Haiti: il lavoro prosegue

E-mail Stampa PDF

Continuiamo a ricevere notizie dal nostro gruppo di volontari in trasferta ad Haiti. Dopo giorni di lavoro febbrile, sono stati installati con successo i primi 24 pannelli fotovoltaici, ora pronti per essere messi in servizio.

Il morale è molto alto, complice anche la presenza dei numerosi bimbi alloggiati nelle strutture di Suor Marcella; il loro sorriso e la loro giocosità fanno passare in secondo piano anche qualche difficoltà tecnica, come la mancanza di energia elettrica sufficiente a far funzionare la saldatrice (problema prontamente risolto dedicandole un gruppo elettrogeno).

Nonostante la difficoltà di reperire alcuni materiali sul posto, si è però giunti a risultati ottimali, degni della competenza e della capacità tecnica del nostro gruppo. Bravi ragazzi, continuate così!

Seguiranno aggiornamenti

 


Pagina 10 di 19
Condividi su Facebook

Links