Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

Grazie

E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo di seguito la mail indirizzata al nostro Presidente Luigi Bossi da Suor Marcella in seguito al ritorno dei nostri volontari in Italia:

“Carissimo Luigi i tuoi "ragazzi" sono appena partiti e già si sente che mancano nel senso che averli qui è stato avere degli amici che lavoravano di buona lena per rendere a noi la vita più facile. Hanno condiviso ogni fatica, ogni apprensione, ogni casino direi, con grande spirito di adattamento e meno male.... se no a quest'ora non avremmo i pannelli funzionanti, i giochi riparati, la scaletta fatta, le targhe messe.... e le altre centomila cose che hanno fatto mettendosi a servizio di quest'opera.

Dopo anni eccoci dunque alla realizzazione di quanto pensato dopo il terremoto: grazie da parte mia perchè significa che ho degli amici che credono in quello che sto facendo qui e da parte della gente qui che adesso ha il permesso di caricare radio, cellulari..... visto che non paghiamo il gasolio!!!!

Grazie davvero Luigi a te ed a tutta la squadra.

Spero anche tu un giorno possa venire a vedere la bellezza che è diventato questo posto grazie ai tanti aiuti che il buon Dio mi fa arrivare attraverso gente capace e disponibile come voi.

Un grande abbraccio


È bene ricordare quanto fondamentale sia stato il contributo dei CoA di Piacenza e Pordenone per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico di Vilay Italyen. Di seguito viene pubblicata la mail indirizzata dal nostro amico “alpino” Nino Geronazzo al nostro Presidente Luigi Bossi in risposta ai ringraziamenti inviati per il loro aiuto:

“Carissimo Luigi,

questa notizia e queste belle immagini commuovono. Grazie a Voi tutti per il grande impegno e per saper fare buon uso delle risorse che, con gioia, vi avevamo messo a disposizione.

Mi onora la Vostra amicizia, certo di poter parlare a nome di tutti.

Un abbraccio e a presto incontrarci.”


 

Emergenza maltempo in Emilia Romagna

E-mail Stampa PDF

Il gruppo a2a è stato attivato dal Dipartimento della Protezione Civile nelle giornate del 7-8 febbraio 2015 per fornire assistenza specialistica e materiale nel merito dell’emergenza in Emilia Romagna dovuta al recente maltempo.

Sabato quattro nostri volontari hanno portato un nostro gruppo elettrogeno da 250 kVA in località Monte San Pietro, vicino Bologna, per rialimentare un gruppo di pompe dell’acquedotto locale, la cui cabina era temporaneamente disalimentata.

Il giorno dopo i nostri amici hanno proseguito l’intervento posizionando un gruppo elettrogeno da 300 kVA di proprietà della regione Emilia Romagna in località Vergato, sempre nei dintorni di Bologna.

 

Casa dolce casa

E-mail Stampa PDF

Sono finalmente tornati a casa, stanchi ma felici, i nostri quattro volontari da un mese impegnati nella costruzione di un campo fotovoltaico a Waf Jeremie, Port au Prince, Haiti. Quest'opera permetterà al campo di fare a meno del gruppo elettrogeno aumentandone l'autonomia energetica.

 

E luce fu!

E-mail Stampa PDF

Già da qualche giorno il Vilay Italyen è alimentato senza dover ricorrere al gruppo elettrogeno. Questo grazie all’attivazione degli inverter e delle batterie che, sdoganati con qualche difficoltà, sono stati messi in funzione immediatamente.

Gli inverter erano gli ultimi, fondamentali componenti necessari al completamento dell’impianto. Il cablaggio dell’intero sistema era stato completato già qualche giorno fa, in attesa dell’arrivo degli inverter.

Sui volti dei nostri volontari si può vedere come la stanchezza non riesca ad offuscare la soddisfazione per la buona riuscita del lavoro; tuttavia i nostri amici non sono esclusivamente operai specializzati ma anche parte attiva della comunità di suor Marcella.

Infatti, in occasione del battesimo di 50 bambini ospitati nelle strutture, hanno potuto vivere in prima fila questa esperienza e un nostro volontario ha anche fatto da padrino ad un bambino.

La gioia e l’umanità dei nostri volontari travalica il campo tecnico ed operativo.

 

Completati i pannelli

E-mail Stampa PDF

I nostri volontari in trasferta ad Haiti avanzano sempre più con i lavori. È stato completato il montaggio dei 96 pannelli fotovoltaici in progetto; infatti anche gli ultimi 24 pannelli, quelli sorretti dalla struttura di più difficile costruzione, sono stati posizionati con successo.

Nonostante la saldatrice, complice anche il caldo cocente, non se la senta di collaborare a pieno regime, si può finalmente passare alla seconda fase del progetto che comprende la posa delle tubazioni e dei cavi, in attesa dell’arrivo di ulteriori componenti fondamentali.

Il morale si mantiene altissimo grazie anche ai bambini presenti al villaggio. Bravi, ragazzi!

Seguiranno aggiornamenti


 


Pagina 10 di 19
Condividi su Facebook

Links