Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

Grazie dall'Emilia Romagna

E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo la nota di ringraziamento inviataci dal Direttore dell’Agenzia regionale Protezione Civile Dott. Maurizio Mainetti:

È con sincera stima che ringrazio tutti Voi per la preziosa collaborazione fornita nella gestione dell’emergenza maltempo verificatasi il mese appena trascorso in Emilia-Romagna.

L’impegno al servizio dei cittadini ha dimostrato ancora una volta come il valore della solidarietà, la preparazione e la sensibilità caratterizzano la tradizione di tutti il volontariato di protezione civile.

La dedizione e la sensibilità che vi accompagnano durante le missioni sono per tutto il sistema di protezione civile motivo di soddisfazione ed orgoglio e uno dei suoi punti di forza più rilevanti.

 

Forze fresche per la Protezione Civile

E-mail Stampa PDF

A seguito del progetto di acquisto di un automezzo presentato dalla nostra Associazione al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, abbiamo potuto acquistare un furgone Mercedes Sprinter 4x4 che verrà adibito a mezzo specialistico elettrico. Un punto di forza in più per la nostra Associazione, l’unica di carattere specialistico facente parte del gruppo scelto dal Dipartimento a livello nazionale.


 

Corso base a Milano

E-mail Stampa PDF

È terminato a Milano il corso base per volontari di protezione civile tenuto dai formatori dell’Associazione.

Il corso riconosciuto dalla Scuola Superiore (SSPC) come conforme alla d.g.r. n° X/1371 del 14.02.2014 è volto alla abilitazione all’emergenza dei volontari e dura 16 ore, coprendo un ampio spettro di nozioni e informazioni, utili per la gestione delle situazioni di emergenza.

Infatti per legge il volontario di protezione civile deve essere formato e autorizzato a fornire il suo operato nel rispetto di norme e della sicurezza.


 

Grazie

E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo di seguito la mail indirizzata al nostro Presidente Luigi Bossi da Suor Marcella in seguito al ritorno dei nostri volontari in Italia:

“Carissimo Luigi i tuoi "ragazzi" sono appena partiti e già si sente che mancano nel senso che averli qui è stato avere degli amici che lavoravano di buona lena per rendere a noi la vita più facile. Hanno condiviso ogni fatica, ogni apprensione, ogni casino direi, con grande spirito di adattamento e meno male.... se no a quest'ora non avremmo i pannelli funzionanti, i giochi riparati, la scaletta fatta, le targhe messe.... e le altre centomila cose che hanno fatto mettendosi a servizio di quest'opera.

Dopo anni eccoci dunque alla realizzazione di quanto pensato dopo il terremoto: grazie da parte mia perchè significa che ho degli amici che credono in quello che sto facendo qui e da parte della gente qui che adesso ha il permesso di caricare radio, cellulari..... visto che non paghiamo il gasolio!!!!

Grazie davvero Luigi a te ed a tutta la squadra.

Spero anche tu un giorno possa venire a vedere la bellezza che è diventato questo posto grazie ai tanti aiuti che il buon Dio mi fa arrivare attraverso gente capace e disponibile come voi.

Un grande abbraccio


È bene ricordare quanto fondamentale sia stato il contributo dei CoA di Piacenza e Pordenone per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico di Vilay Italyen. Di seguito viene pubblicata la mail indirizzata dal nostro amico “alpino” Nino Geronazzo al nostro Presidente Luigi Bossi in risposta ai ringraziamenti inviati per il loro aiuto:

“Carissimo Luigi,

questa notizia e queste belle immagini commuovono. Grazie a Voi tutti per il grande impegno e per saper fare buon uso delle risorse che, con gioia, vi avevamo messo a disposizione.

Mi onora la Vostra amicizia, certo di poter parlare a nome di tutti.

Un abbraccio e a presto incontrarci.”


 

Emergenza maltempo in Emilia Romagna

E-mail Stampa PDF

Il gruppo a2a è stato attivato dal Dipartimento della Protezione Civile nelle giornate del 7-8 febbraio 2015 per fornire assistenza specialistica e materiale nel merito dell’emergenza in Emilia Romagna dovuta al recente maltempo.

Sabato quattro nostri volontari hanno portato un nostro gruppo elettrogeno da 250 kVA in località Monte San Pietro, vicino Bologna, per rialimentare un gruppo di pompe dell’acquedotto locale, la cui cabina era temporaneamente disalimentata.

Il giorno dopo i nostri amici hanno proseguito l’intervento posizionando un gruppo elettrogeno da 300 kVA di proprietà della regione Emilia Romagna in località Vergato, sempre nei dintorni di Bologna.

 


Pagina 9 di 19
Condividi su Facebook

Links