Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

Anch'io sono la Protezione Civile

E-mail Stampa PDF

Dopo la positiva esperienza dell’anno scorso, anche quest’anno la nostra Associazione ha organizzato nel comune di Bellano il campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” per 46 alunni delle scuole di Bellano, Lierna e Dervio. Grazie all’impegno di alcuni nostri volontari, il campo è stato installato per permettere lo svolgimento di cinque giorni di attività, congiuntamente con personale dell’ANA di Bellano e Lecco.

I giovani “volontari” hanno potuto vivere un’esperienza a 360° calandosi nei panni di un associato di Protezione Civile: montaggio tende, attrezzature da campo e corretta pianificazione di una tendopoli, studio di un piano di emergenza, comunicazioni radio, primo soccorso, conoscenza dei mezzi e delle attività dei VVFF, esercitazioni cinofila, anti incendio boschivo e roccia su di una parete attrezzata.

Il campo scuola di Bellano è una delle numerose attività svolte dalla nostra Associazione al fine di aumentare la consapevolezza e la preparazione sulla corretta modalità di affrontare i rischi fin dai primi anni della scuola.


 

Dai nostri amici de L'Aquila

E-mail Stampa PDF

Domenica scorsa siamo stati invitati a Conegliano per una festa organizzata dai nostri amici alpini. Durante la giornata il presidente nazionale ANA Sebastiano Favero ha consegnato al nostro presidente Bossi una targa in ringraziamento del nostro lavoro svolto a L'Aquila in occasione dell'88a adunata nazionale degli alpini ed in segno dell'amicizia che da sempre lega la nostra associazione con l'ANA.


 

Incontro con vecchi amici

E-mail Stampa PDF

Durante lo svolgimento di questa adunata sono passati a trovarci nella nostra base di Bazzano tre vecchi amici della scorsa adunata, che hanno avuto modo di osservare la nostra Associazione al lavoro nei campi di Pordenone: Nino Geronazzo, presidente del CoA di Pordenone, di cui abbiamo in passato ricevuto splendide parole di ringraziamento, Mario Povoledo, “il camerlengo di Pordenone” e Manuela Chiaradia, segretaria del sindaco di Pordenone.

In occasione della graditissima visita i nostri tre amici hanno fatto dono all’Associazione, nella persona del Presidente Luigi Bossi, di una bottiglia di ottima grappa con dedica, che abbiamo il sospetto sia già terminata.

Ogni persona incontrata nei nostri 39 anni di storia ha un suo posto nel cuore del gruppo.


 

Buona Adunata a tutti!

E-mail Stampa PDF

Partita la squadra addetta al montaggio degli impianti elettrici e idraulici dei campi, è rimasto nella base di Bazzano solamente un gruppetto di volontari, pronti ad intervenire nel remoto caso di malfunzionamenti o problemi tecnici.

Non è ancora il momento di tirare le somme ma qualche dato possiamo già mostrarlo:

  • Sono stati posizionati 35 pali per illuminazione e 75 proiettori che faranno luce a 8 campi
  • Sono state attrezzate 8 aree dedicate ai camper e 10 campi tende di differenti dimensioni
  • Sono stati effettuati 15 allacci in cabina per l’alimentazione di altrettanti campi
  • Sono stati collegati 17 campi alla rete idrica per il corretto funzionamento degli impianti acqua

La nostra squadra, composta da una ventina di volontari appartenenti alle due specializzazioni, ha lavorato con efficienza e volontà, mantenendo un comportamento positivo e propositivo, così come l’associazione è solita svolgere i compiti e le missioni assegnatele dal paese.

Grazie anche alla nostra Associazione, l’adunata di quest’anno non avrà nulla da invidiare alle precedenti adunate. Anche questa volta, il lavoro svolto dal gruppo è stato compiuto in maniera impeccabile, costituendo un nuovo punto di riferimento per gli standard qualitativi in costante perfezionamento.

Mentre attendiamo l’arrivo della squadra di smontaggio, possiamo solamente augurarvi una felice e spensierata Adunata Nazionale degli Alpini.


 

ANA 2015 L'Aquila: lavori, avanti tutta

E-mail Stampa PDF

Sono passati già dieci giorni dall’arrivo della nostra prima squadra di 7 volontari ed ora nella nostra base di Bazzano vicino L’Aquila, venti volontari dell’Associazione sono al lavoro per attrezzare i campi per la 88° Adunata Nazionale degli Alpini.

Ai volontari, variamente specializzati in ambito elettrico o idraulico, spetta il compito di fornire energia elettrica e servizi idraulici ai luoghi di ritrovo degli alpini partecipanti.

Grazie anche all’elevato numero di mezzi impiegati, i lavori proseguono con l’efficienza che ha reso l’Associazione un riferimento per la Protezione Civile. La serietà e la professionalità nel lavoro unite alla simpatia ed al buonumore dei nostri specialisti sono caratteristiche uniche che vengono costantemente messe al servizio della comunità.

È bene non dimenticare che, al termine della giornata di lavoro, i volontari trovano ancora energie per manutenere i propri mezzi e le proprie dotazioni, senza dimenticare il lato spensierato, elemento fondamentale per mantenere alto il morale del gruppo.

Nonostante la provenienza dei volontari da diverse sezioni territoriali, da differenti rami specialistici e da differenti generazioni, l’unità del gruppo è un vanto che vogliamo sottolineare, lavorando, mangiando, dormendo e condividendo fianco a fianco ogni momento della giornata, idraulico con elettrico, bergamasco con valtellinese, milanese con bresciano, giovane con veterano.

In attesa dell’arrivo degli alpini per i concitati giorni dell’adunata, si continua a lavorare.


 


Pagina 8 di 20
Condividi su Facebook

Links