Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Valtellina 18 luglio 1987 - 18 luglio 2017

E-mail Stampa PDF

Valtellina 18 luglio 1987 - 18 luglio 2017

Commemorazione del trentennale dell’Alluvione e inaugurazione del Centro di Formazione dell’Associazione Volontari di Protezione Civile Gruppo A2A.

Lovero (SO) 18 Luglio 2017 -  Sono passati esattamente trent'anni quando, il 18 luglio del 1987, l'alta Lombardia fu colpita da una catastrofica alluvione.  Da quella notte in Valtellina cominciarono le frane che terminarono solo dieci giorni dopo, il 28 luglio, con quella più grave che in Val Pola cancellò un intero paese, Sant'Antonio Morignone e alcune sue frazioni. 

In prima linea su questa emergenza vi fu anche l’Azienda, allora AEM, che in Valtellina aveva come ha tutt’ora A2A  importanti impianti idroelettrici. 

Il tragico momento, ricordato questa mattina con  una cerimonia ufficiale al Memoriale di Aquilone, frazione di Valdisotto, dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Presenti alla commemorazione oltre a tutti i Sindaci del territorio, anche il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo e il sottosegretario Benedetto Della Vedova. 

Anche l’Associazione Volontari di Protezione Civile ed A2A hanno presenziato alla cerimonia con  il Presidente Luigi Bossi e l’Amministratore Delegato  Luca Valerio Camerano. Per le attività svolte a sostegno della popolazione e del territorio, Il Prefetto di Sondrio Giuseppe Mario Scalia, ha consegnato loro un Attestato di Benemerenza.

Come previsto dal programma della giornata, le celebrazioni sono continuate a Lovero dove si è svolta l’inaugurazione del Centro di Formazione di Protezione Civile, Sede dell’Associazione dei Volontari del Gruppo A2A in Valtellina.

“Nel 2015 A2A, concede in comodato d’uso all’Associazione, una splendida palazzina precedentemente utilizzata come Sede di Reparti Operativi. Da allora, il Presidente Luigi Bossi  si propose, per aumentare il coinvolgimento dei già numerosi volontari e, per incentivare la formazione e l’addestramento dei Gruppi di volontariato , di realizzarvi un Centro di Formazione. Iniziarono così i lavori di ristrutturazione per portare a buon fine questo progetto.’’

Oltre all’Amministratore delegato di A2A, Camerano, all’inaugurazione sono intervenute molte autorità, civili, Militari ed Ecclesiastiche, tra le quali: il Sindaco di Lovero Anna Maria Saligari, il Prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia, il Sottosegretario alle Politiche della Montagna Regione Lombardia, On. Ugo Parolo, Il Presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta, il Sen. Benedetto della Vedova, il Vice Capo Dipartimento della Protezione Civile Nazionale Angelo Borrelli. Tutte le rappresentanze Istituzionali, hanno commentato positivamente l’impegno profuso dall’Associazione Volontari del Gruppo A2A.

Dopo il taglio del nastro, in attesa di poter gustare i piatti locali preparati dai ‘’Cuochi dell’Associazione’’, si è effettuata la visita della struttura, permettendo a tutti gli ospiti di poter apprezzare il Centro e la mostra fotografica sugli eventi calamitosi del 1987 ivi posizionata.

Sabato 22 Luglio p.v., il Centro di Formazione rimarrà aperto al pubblico, un Open Day di presentazione che permetterà ai visitatori di conoscere questa realtà, poter condividere esperienze e la storia quarantennale dell’Associazione.  



Clicca sulla foto per vedere l'album fotografico


 

 
Condividi su Facebook

Links